PODERE CARPINARO

IL TERRITORIO DELL'AGRITURISMO

 

L'agriturismo sorge all'interno di un territorio esclusivo denominato Podere Carpinaro, che apre gli occhi sulla Media Valle del Tevere dominando l’attuale Lago di Corbara, ed identificando all’orizzonte i confini territoriali che vanno dai Monti Cimini (Lazio) all'Amiata (Toscana).

Il panorama sul Lago di Corbara

Immerso in un ambiente panoramico ed ecologico con fauna e flora incontaminata, un bosco alto fusto di trenta ettari, i cieli azzurri e l’aria purissima ne fanno un luogo magico e unico, dove ammirare le costellazioni con estrema nitidezza.



Al centro del podere, su un’antica torre di avvistamento romana, sorge il Castello Carpinaro, che ospita 11 camere per un totale di 28 posti letto, semplicemente arredate.

Castello Carpinaro

Nella parte più alta del podere, in un terreno ombreggiato da trenta piante di ulivo, risiedono quattro appartamenti con vista sul Lago, dotati anche di una cucina all'aperto e di una piscina naturale.


Appartamenti

Alle sue spalle monti boscosi e suggestivi borghi rurali fino a raggiungere, oltrepassata l'aspra Gola del Forello, la medioevale città di Todi. Al di là del lago di Corbara sorge l'etrusca città di Orvieto.

Civitella del Lago

Chi vi si affaccia, spazia con lo sguardo su un vasto panorama che dalla città di Orvieto giunge all'Oasi di Alviano. Sull'orizzonte si taglia la città di Montefiascone e nelle giornate più limpide è visibile anche il Monte Amiata, ovvero tre regioni in uno sguardo.